Siamo in pausa :)

Lo sapevi che... I capelli crescono di più in estate?

Pubblicato il : - Categorie : Lo sapevi che...

Sapevi che i capelli crescono più in estate?

La stagione più calda dell’anno favorisce la crescita del capello, perché il metabolismo accelera in ambiente caldo. Il corpo, funzionando ad una temperatura più alta, migliora la circolazione nei vasi sanguigni e di conseguenza anche nel cuoio capelluto, lasciando i nostri capelli più forti e in migliore salute. Aldilà di questo importante stimolo, l’energia solare è un alleato per la crescita dei capelli; ormoni come la prolattina e la melatonina accelerano le funzioni del bulbo per l’esposizione ai raggi solari che inducono una crescita extra ai nostri capelli.

Raggi solari stimolano la crescita

La dermatologista Carolina Stano conferma che l’influenza ormonale nella stagione estiva accelera la crescita, al contrario di quanto accade nella stagione fredda dove l’intervento dei raggi solari è più debole. I recettori della luce nella nostra pelle, ricevono meno luce e questa condizione diminuisce lo stimolo della divisione cellulare, processo che genera meno fili capillari e con una maggiore fragilità. Il risultato è che – oltre ad una caduta più forte – la nascita dei nuovi fili avviene con più lentezza.

Investi in prodotti ed in cure per aiutare la crescita

Il clima ovviamente non può essere l’unico ausilio per una crescita; è bene approfittare del clima, applicando prodotti a base di arginina, sostanza che fortifica il capello, combatte la caduta e stimola ancora di più la circolazione sanguigna. Altro prezioso consiglio: usate i protettori solari per i capelli, indipendentemente dalla texture del vostro capello. Sono formulati per proteggere dai tipi di raggi dannosi per i capelli, perché nonostante il calore del sole sia un alleato, esistono alcuni tipi di luce che sono dannose.

Visita il nostro shop ONLINE https://shop.belezapura.it


Seguici su queste pagine, oppure  visitando  Facebook ed Instagram per essere sempre aggiornata

Effettua il login per valutare questo articolo

Condividi